Categorie

News

Vanni Scheiwiller “editore milanese”

Per ricordare i vent'anni dalla scomparsa di una singolare figura di intellettuale ed editore il 24 ottobre, presso la Sala Maria Teresa della Biblioteca Braidense si terrà un convegno e si inaugura una mostra che resterà aperta sino al 31 ottobre.

Per ricordare i vent'anni dalla scomparsa di una singolare figura di intellettuale ed editore (nato a Milano l’8 febbraio 1934 vi è morto il 17 ottobre 1999) il 24 ottobre, presso la Sala Maria Teresa della Biblioteca Braidense si terrà un convegno e si inaugura una mostra che resterà aperta sino al 31 ottobre. Il tema di fondo è il rapporto dell’editore con la sua città, con gli artisti e i poeti che vi hanno vissuto e che hanno fatto parte delle sue amicizie e dell’attività dei due marchi editoriali, All'Insegna del Pesce d’Oro, creata da suo padre Giovanni Scheiwiller nel 1936, e Libri Scheiwiller, creata da Vanni nel 1977. La scelta del formato ridotto, l’eleganza grafica e tipografica hanno reso leggendari i “libri farfalla”, nella definizione di Eugenio Montale, pubblicati da Scheiwiller e rappresentano alla distanza un catalogo tra i più importanti nella storia della poesia italiana del ‘900. Un catalogo però non solo di poesia, ma anche d’arte nei tanti libri d’artista e nella decennale attività di “cronista d’arte” come Vanni riduttivamente definiva le molte collaborazioni giornalistiche per quotidiani e periodici (da “Europeo” a “Panorama” al “Sole 24 Ore – Domenica” sino al “Giornale” diretto da Montanelli dal 1974 al 1994, per ricordare i più importanti).
Negli anni ’80 il piccolo editore si trasforma poi in grande editore di importanti collane per la committenza bancaria e industriale. Un’altra storia che mantiene però sempre desta l’attenzione dell’editore per la cultura milanese e le trasformazioni imposte dai cambiamenti della società italiana. Nel considerarli, Vanni è rimasto fedele al suo motto: diceva sempre infatti che liber significa sì libro, ma esprime anche la condizione dell’uomo libero quale Vanni Scheiwiller è sempre stato.
Durata mostra: dal 24 al 31 ottobre 2019
Orari mostra:
Lunedi- sabato 9.00-13.30
Domenica chiusa
Ingresso libero
__________________________________
Convegno di studi
Sala Maria Teresa - Biblioteca di Brera
24 ottobre 2019
Ore 10.00
Saluti
James Bradburne
Direttore generale Pinacoteca di Brera
e Biblioteca Nazionale Braidense
Maria Goffredo
Direttrice Biblioteca Nazionale Braidense
__________________________________
Ore 10.30 - 12.30
Laura Novati
Vanni Scheiwiller “editore milanese”
Carlo Bertelli
Ritratto di un amico
Andrea Kerbaker
Scheiwiller e l’editoria aziendale
Modera: Enrico Decleva
__________________________________
Ore 14.30 -17.00
Pietro Gibellini
Vanni e i poeti della “linea lombarda”
Franco Loi
Il plurilinguismo poetico del Pesce d’Oro
Marta Sironi
L’invenzione dei formati
Raffaella Gobbo
L’Archivio Scheiwiller al Centro Apice
Modera: Alberto Cadioli

Luogo: Milano, Pinacoteca di Brera - Biblioteca Nazionale Braidense di Milano
Indirizzo: via Brera, 28 - Milano (MI)          
Orario: Dal lunedì al sabato 9.00-13.30 Domenica chiusa
Telefono: +39 0286460907
E-mail: b-brai@beniculturali.it mbac-pin-br@mailcert.beniculturali.it